UNA RONDINE FA PRIMAVERA
Censimento delle rondini, rondoni e balestrucci nel territorio del comune di Fano

La “citizen science” (scienza dei cittadini) è un metodo di raccolta dati che si sta diffondendo in Europa e anche nel nostro paese in diversi ambiti di ricerca: consiste nel coinvolgere cittadini non esperti nella raccolta di dati attraverso l’uso si smartphone e di collegamenti veloci per raccogliere dati in tempi brevi.

L’Associazione Naturalistica Argonauta ritiene maturi i tempi per utilizzare questo metodo per censire le Rondini, i Balestrucci e i Rondoni nel Comune di Fano. Da anni questi animali sono in sofferenza a causa dell’utilizzo di sostanze chimiche, distruzione dei nidi o dei siti di nidificazione e dei cambiamenti climatici.

In collaborazione con il Comune di Fano e con l’aiuto di cittadini non professionisti ma comunque disposti a vestire i panni di scienziati dilettanti, vorremmo, con rilevare il posizionamento e il numero di nidi di Balestruccio, Rondine e Rondone presenti nel nostro territorio.

Sarà un momento interessante di ricerca scientifica diffusa, che ripetuta per alcuni anni ci permetterà di stabilire lo stato di salute di questi animali nel nostro territorio.
Le informazioni che ci saranno fornite non riveleranno alcun dato sensibile: nel nostro database verranno inseriti solo i dati scientifici che, con il patrocinio e il supporto del Comune di Fano, saranno mappati e pubblicati sul sito dell’Argonauta e del Comune di Fano. In nessun caso saranno pubblicate fotografie da cui siano riconoscibili abitazioni private.

51426810740_c3fc563147_o (1).jpg

Rondine in volo.

COME PARTECIPARE

1. Fotografare il nido con un cellulare o una macchina fotografica e spedirci la foto tramite E-mail (argonautafanocensimenti@gmail.com).

2. Contare il numero di nidi e se riuscite, quelli che sono occupati (non tutti i nidi che vedete vengono sempre usati; perdete dieci minuti del vostro tempo, osservando il vai e vieni dei genitori che tornano al nido).

3. Indicarci la palazzina o il capannone e il suo numero civico (ci occorre per stabilire bene la posizione dei nidi).

4. Se i nidi si trovano sotto ponti o altre strutture indicare le coordinate o una descrizione dettagliata della località.

5. Indicarci l’ambiente in cui l’edificio si trova: Periferia, Zone agricole, Città e il tipo di struttura: Casa ristrutturata o nuova, Vecchio edificio abitato, Casa abbandonata, Edificio commerciale (negozi, supermarket, ecc.), Capannone industriale, Torre, Ponte, Porticato, altro.

6. Se non riuscite a contare i nidi, potete darci un’idea del numero di esemplari che si infilano sotto i coppi del tetto (in modo approssimativo alcuni da 1 a 10, diversi da 11 a 20, molti da 21 a 50, moltissimi da 51 a 100 o più.

7. Esempio: 5 nidi (o stima del numero di uccelli), via delle Pannocchie n.7, zona agricola, vecchio edificio abitato (allego fotografie)

NON ABBIATE TIMORE DI SBAGLIARE, MANDATECI QUEL CHE RIUSCITE A FARE E, SE SIETE DISPONIBILI, UN NUMERO TELEFONICO PER RICHIAMARVI IN CASO DI DUBBI. BUON DIVERTIMENTO E GRAZIE!

51224343812_0d64088799_o.jpg

Coppia di balestrucci.

Scarica le infografiche

I risultati del 2021

progettorondini.png

le segnalazioni del 2021. In rosso i nidi di balestruccio, in blu i nidi di rondine, in verde i nidi di rondone.